RHYFEL VILLAGE – Piscina, Palestra e Spa

E tu, che stile sei? Il nuoto.

A posto…VIA!

Da oggi passeremo in rassegna i diversi stili che si possono praticare in una semi-olimpionica da 10 corsie (una a caso, diciamo) 🙂

Ma prima di iniziare, cerchiamo di capire nel dettaglio cos’è di preciso il nuoto. Ce lo spiega Marco Sarti, Il nuotoil nostro Direttore Tecnico Acqua:

Il Nuoto è uno sport completo e stimolante sotto molteplici punti di vista. La sua forza sta nell’ elemento principale su cui si basa, ovvero l’acqua, ambiente naturale adatto a qualunque tipo di età, associato in larga percentuale ad attività ricreative e per questo percepito come luogo di svago e divertimento.

Al di là delle considerazioni generali va detto che dal punto di vista scientifico è provata l’efficacia di questo sport rispetto alla salute, alla longevità nonché al benessere psicofisico.

Particolari benefici:

-rafforzamento scheletrico;

-la gabbia toracica tende a ingrandirsi;

-si alleviano i disagi provocati dalle deviazioni della colonna vertebrale come nella scoliosi, non compromettendo, inoltre, la mobilità articolare, salvaguardata proprio dallo specifico ambiente privo di forza di gravità;

-aumento della capacitĂ  polmonare;

-miglioramento delle capacitĂ  coordinative;

-rafforzamento muscolare.

In sintesi, il Nuoto stimola particolarmente i sistemi neuro-muscolare e cardio-circolatorio, migliorando la coordinazione motoria e respiratoria.

Non da trascurare, oltre al benessere fisico, l’importanza di questo sport dal punto di vista psicosociale in quanto, essendo uno sport individuale ma che si pratica in gruppo, stimola contemporaneamente sia le capacitĂ  di apprendimento, di comprensione, di concentrazione che quelle relazionali, migliorando l’aspetto motivazionale e l’autostima.

Per questi motivi il nuoto viene praticato con particolare successo nella riabilitazione e nel reinserimento di soggetti con disabilità di vario genere.

 

Tags: , , ,

Comments are closed.